Come lo accolgo?

Hic Sunt Leoned Eduardo De Filippo

Questa  è una mini guida  per gli acquisti da fare prima ma anche dopo l'arrivo di un cucciolo di Maine Coon 

 

Come preparare la casa:

 

I Maine Coon amano molto arrampicarsi e osservare il mondo dall'alto, consigliamo quindi di mettere a loro disposizione un "tiragraffi" (da noi ne hanno uno in ogni stanza) adatto alla loro mole che preserverà anche divani e poltrone dall'essere utilizzati in modo improprio. All’inizio non più alto di 120 cm, preferibilmente, poi man mano che il cucciolo cresce, si può aumentare l'atezza. La posizione preferita per il tiragraffi è vicino alla finestra in modo che possano osservare il mondo di fuori ed avere qualche distrazione.

Cassettina per lettiera (sabbia bentonite o super agglomerante ok, silicio no)

Ciotole possibilmente ceramica o acciaio (basse e larghe preferibilmente)

Fontanella per l’acqua (non fondamentale)

Qualche giochino tipo bacchetta con piume (anche se il gioco più bello del mondo sarà sempre la pallina di carta stagnola bella appallottolata).

 

Per il mantello:

Una spazzola a setole morbide, servirà come coccola e per abituarli ad essere manipolati e toccati piacevolmente in tutto il corpo, comprese le parti che dovranno essere pettinate per evitare nodi fastidiosi (zone di frizione tipo inguine o ascelle). Io uso una spazzola piccola tipo quelle per la lucidatura delle scarpe. Se avete una spazzola di quelle per neonati va bene uguale.

Un pettine antistatico

Un cardatore piccolo.

 

Non fatevi convincere a prendere il Furminator o altre spazzole che accorciano il pelo. Se ci sarà bisogno di uno slanatore vedremo tra un paio di anni, quando da sterilizzato il gatto avrà il pelo un po’ più lanoso.

 

Cosa tenere sempre in casa per l’evenienza:

Pasta di fermenti lattici (Florentero oppure Enteromicro oppure Carobin Pet, oppure bustine per umani tipo VIVOMIXX)

Argento Colloidale Ionico almeno 25 ppm 

Lattoferrine 

Sia l’Argento che le Lattoferrine è bene comprarle su internet, si trovano confezioni economiche e arrivano subito. Sono prodotti naturali con un impatto sul sistema immunitario fortificante, senza effetti collaterali. Si usano come collirio o disinfettante per le ferite (il primo) e come ripristino di flora batterica intestinale, a sostegno delle gengive e della salute della bocca (entrambi). Io le compro sempre su Amazon.

 

Intorno ai 5 mesi il gatto comincia a cambiare i denti, quindi potreste trovarvi a dover dare un gel a base di clorexidina per proteggere e sfiammare un po’ (stomodine).

Controllate il mento del gatto perché anche i gatti soffrono di ACNE giovanile, e se vedete dei punti neri, sembrano come crosticine, è bene dare un po’ di clorexidina anche lì.

Per ammorbidire e togliere queste crosticine (la grandezza è tipo punta di spillo) può essere utile l’Argento e un pettinino a denti fitti tipo quello che si usa per le pulci.