Com'é un Maine Coon?

Hic Sunt Leones Titus

Parlando di forme e grandezze, il Maine Coon è   un gatto  che può diventare anche molto grande ma  resta sempre ben equilibrato.

Il corpo è lungo e rettangolare, forma un rettangolo con le zampe medio alte. Visto di  lato si  mostra con la sua lunga coda che è in armonia con la lunghezza del corpo a cui segue un collo elegante e una testa media.

Visto di fronte si nota la bella testa  squadrata, con le orecchie alte sulla testa, leggermente a punta,  grandi, larghe alla base dotate di grandi ciuffi che  escono da dentro e dei ciuffetti  che svettano sulle punte. 

Il muso è grande e squadrato, con un bel mento forte, mentre il profilo è gentilmente curvo  e concavo.

Gli occhi sono grandi, leggermente obliqui e ovaleggianti. Lo sguardo, da adulto può  diventare minaccioso , ma solo lo sguardo, perché il gatto sarà sempre dolcissimo. 

Le zampe sono forti e robuste, di altezza media, e i piedi e i polpastrelli sono grandi e  possenti. Un Maine Coon adulto è di grande impatto, imponente, fiero, con un che  di selvaggio.

Il mantello è semilungo, corto sulle spalle, testa e zampe,  gradualmente più lungo su schiena e fianchi. La   coda è fatta di peli lunghi e fluenti.

I colori e i disegni sono quelli classici: rosso, nero, blu  o crema, rosso e nero o blucrema. Tutti questi colori possono essere con bianco, sia con tigrature che "tinta unita", e anche con silver. 

I nomi che si danno  a questi colori sono spesso la combinazione di elementi diversi. Per esempio:  il gatto nero tigrato si chiama "brown", la gatta (perché al 99% e oltre sono femmine) con macchie, o peli  mischiati insieme, sia  rosse che nere o sia blu che crema, si chiamano "tortie", evoluzione inglesizzata    di "squama di tartaruga".  I gatti tigrati con silver sono black  silver o red silver, ma senza la tigratura diventano black smoke o red smoke.. Il Maine Coon può inoltre essere  tutto bianco,  in questo caso potrebbe avere da piccolo, qualche macchia sulla testa che poi sparisce col tempo.